Come rimuovere la vernice dal mattone in 8 passaggi

Il mattone può aumentare immediatamente il fattore di intimità di una casa. Pareti in mattoni a vista, caminetti in mattoni ed esterni in mattoni aggiungono fascino e fascino istantanei. Se fatto bene, il mattone dipinto può facilmente far sembrare una casa uscita da un libro di fiabe. Ma il mattone dipinto fatto male può allontanare i potenziali acquirenti. Se stai cercando una casa o una caratteristica che appartiene alla seconda categoria e vuoi conoscere il modo più semplice per rimuovere la vernice dal mattone, continua a leggere per saperne di più.

Come togliere la vernice dai mattoni, passo dopo passo

Prima del 1920, il mattone era costituito principalmente da calce e sabbia, una combinazione che nel tempo fa sgretolare il materiale. Al giorno d’oggi, la maggior parte dei mattoni è realizzata in cemento Portland, che è un materiale più resistente e duraturo. Se sai per certo che la tua casa è composta da mattoni di calce e sabbia – o noti una quantità significativa di sgretolamenti e crepe – chiedi a un’impresa di muratura di valutare la situazione e di effettuare le riparazioni prima di continuare con i passaggi seguenti.

Passaggio 1: organizza il tuo spazio di lavoro

Come ogni altro lavoro all’aperto e di miglioramento domestico, c’è un casino coinvolto. Usa teli o plastica per coprire il terreno sotto il mattone. Rimuovere i fiocchi di vernice dalle piante o spazzarli via dal pavimento è una seccatura e potrebbe consumare ore del tuo tempo. Posizionare tutti gli strumenti necessari in una posizione facilmente accessibile.

Passaggio 2: testare prima una piccola area

Prova prima una piccola area fuori dalla vista con il composto di stripping per assicurarti che funzioni correttamente. Questo test è utile anche per vedere se la vernice è stata utilizzata o meno per nascondere intenzionalmente eventuali problemi di manutenzione.

Passaggio 3: rimuovere la vernice sciolta

Prima di impazzire con il composto sverniciante, gratta via quanta più vernice possibile che si è già staccata.

Passaggio 4: applicare lo sverniciatore

È ora di iniziare a togliere quella vernice. Inizia con lo strumento fornito dal produttore. Se uno strumento non è stato incluso, una cazzuola funziona perfettamente. Assicurati di coprire ogni singolo mattone e spingi lo spogliarellista in ogni buco e fessura che trovi. Applicare tanto sverniciatore quanto consigliato dalle istruzioni. Potresti aver bisogno di più strati di sverniciatore per portare a termine il lavoro.

Passaggio 5: applicare le strisce peeling

Dopo aver applicato lo stripper, posiziona le strisce peeling su tutta l’area. Queste strisce sono generalmente di tessuto e dovrebbero sovrapporsi l’una all’altra in modo da coprire ogni singolo mattone. Premi saldamente ogni striscia contro i prodotti chimici della spogliarellista.

Passaggio 6: aspetta la magia

Dopo aver applicato tutte le strisce, attendere fino a quando il composto di sverniciatura si indurisce completamente. Questo varia a seconda del produttore, ma in molti casi potrebbe essere necessario attendere 24 ore intere.

Passaggio 7: rimuovere le strisce

Trascorso il tempo richiesto, potrai rimuovere le strisce. Fallo lentamente e deliberatamente per evitare strappi. Utilizzare una cazzuola per rimuovere eventuali residui di composto o residui di sverniciatura. Se fallisce, l’acqua calda e una spazzola a setole spesse dovrebbero fare il trucco.

Passaggio 8: smaltire le strisce

Smaltire correttamente le strisce seguendo le istruzioni del produttore. Nota che potresti doverli mettere in una sostanza chimica neutralizzante prima di buttarli via.

Prodotti e strumenti necessari per rimuovere la vernice dai mattoni

  • Telo: Ciò contribuirà a mantenere pulita la tua area di lavoro. A seconda di quanto è grande la tua casa, l’acquisto di più pacchi e la posa di tutti in una volta può contribuire a rendere il progetto più efficiente.
  • Sverniciatore: Cerca un marchio sicuro o appositamente formulato da utilizzare sui mattoni. Tieni presente che la maggior parte dei composti di stripping copre efficacemente circa 45-50 piedi quadrati di mattoni.
  • Cazzuola: Mentre molti marchi di sverniciatura sono dotati di strumenti per la rimozione della vernice, vai sul sicuro e acquista la tua cazzuola. Sono relativamente economici e possono essere utilizzati anche per altri progetti di miglioramento della casa.
  • Scala a pioli: Se non hai una scala, ora è il momento di acquistarne una. Una scala che si estende fino a 10 piedi funziona meglio, specialmente se hai una casa a due piani.
  • Guanti monouso: Quando si lavora con composti svernicianti, indossare sempre guanti monouso. La maggior parte dei composti contiene irritanti per gli occhi, quindi tenere le mani pulite è essenziale per la tua sicurezza.

Non vuoi usare prodotti chimici aggressivi? Ecco come rimuovere la vernice dai mattoni in modo naturale

I composti svernicianti possono contenere sostanze chimiche dannose che potresti non volere in casa. Fortunatamente, quando cerchi modi per rimuovere la vernice dai mattoni, hai più di un’opzione.

Altri due metodi popolari sono il lavaggio elettrico e la sabbiatura. A seconda delle condizioni e della composizione del materiale dei tuoi mattoni, queste potrebbero essere opzioni più facili per te. Se scegli uno dei due metodi, assicurati di indossare sempre occhiali protettivi. I kit di sabbiatura spesso vengono forniti con gli occhiali, ma le idropulitrici no.

La linea di fondo

Il processo di rimozione della vernice dal mattone non è facile. È estremamente fisico, può essere frustrante e ti ci vorrà più di un giorno per completarlo. Prima di scegliere se utilizzare un composto sverniciatore, una idropulitrice o una sabbiatrice per rimuovere la vernice dai mattoni, ispeziona attentamente i mattoni per verificare che non siano gravemente deteriorati. Mentre il lavaggio elettrico richiederà il minor tempo possibile, l’uso di uno sverniciatore è la soluzione più sicura perché protegge l’integrità dei mattoni.

Domande frequenti

Il mattone dipinto può essere restaurato?

Dipende dalle condizioni del mattone. Se noti il ​​deterioramento dei mattoni in alcuni punti, potresti utilizzare un paio di mani di indurente cementizio liquido per risolvere il problema e quindi rimuovere la vernice utilizzando un composto sverniciante.

Puoi lavare a pressione la vernice dal mattone?

Il lavaggio a pressione è uno dei modi più diffusi per rimuovere la vernice dai mattoni. Devi prima ispezionare il mattone per determinare se si è verificata o meno un’erosione per evitare ulteriori danni.

Quando dovresti assumere professionisti per rimuovere la vernice dai mattoni?

Se non sei sicuro del metodo da utilizzare per questo progetto o se la quantità di corrosione dei mattoni che vedi ti fa sentire a disagio, assumere un professionista è una buona opzione. I professionisti sanno cosa cercare e come evitare ulteriori danni.

Che tempo è necessario per rimuovere la vernice dal mattone?

La rimozione della vernice dal mattone dovrebbe essere eseguita solo quando si è certi che le temperature rimarranno superiori a 40 gradi Fahrenheit per almeno un mese. Se i tuoi mattoni non si asciugano completamente prima che si verifichi il gelo, potresti dover affrontare gravi problemi di deterioramento dei mattoni.

Quanti strati di vernice rimuove il composto sverniciante?

Questo dipende davvero dalla marca che stai usando. La maggior parte dei composti svernicianti può rimuovere almeno tre strati di vernice.