Come dipingere una porta d’ingresso

Rinfrescare la vernice della porta d’ingresso è uno dei modi più semplici per aumentare il fascino del marciapiede della tua casa. Questo progetto fai-da-te semplice ed economico può essere completato in un fine settimana e aggiungerà immediatamente nuova vita all’esterno della tua casa.

Molti progetti di miglioramento domestico esterno possono essere intimidatori da affrontare o addirittura richiedere un professionista. Eppure imparare a dipingere una porta d’ingresso non è solo facile da padroneggiare, ma anche adatto al portafoglio!

Abbiamo suddiviso i passaggi su come dipingere una porta d’ingresso in modo da poter facilmente dare alla tua casa un aspetto ravvivato.

Come dipingere una porta d’ingresso in 8 passaggi

La tua porta d’ingresso dà il tono a come si sentono le persone quando entrano in casa tua. Nel corso del tempo, la vernice della porta d’ingresso può scheggiarsi e sbiadire e persino iniziare a far sembrare la tua casa più datata di quanto non sia. Se la vernice della tua porta d’ingresso sembra un po’ peggiorata per l’usura, segui questi passaggi per rinfrescare la tua casa.

Passaggio 1: scegli il colore della vernice

La scelta del colore della vernice della porta d’ingresso non deve essere scoraggiante. A differenza della riverniciatura della tua casa (che può essere un grande impegno in termini di tempo e denaro), il colore della vernice della porta d’ingresso può essere cambiato spesso e facilmente. Assicurati che il colore che scegli abbia una finitura esterna semilucida. Questa vernice semilucida resisterà meglio agli agenti atmosferici naturali e sarà più resistente alle macchie nel lungo periodo.

Passaggio 2: raccogli le tue provviste

Non c’è niente di peggio che iniziare un progetto e rendersi conto a metà che non si dispone di tutte le forniture necessarie per portare a termine il lavoro. Consulta la nostra lista di controllo dei materiali di consumo qui sotto e assicurati di avere tutto ciò di cui hai bisogno prima di iniziare.

Passaggio 3: allestisci il tuo spazio di pittura

Se decidi di lasciare la porta sui cardini, copri tutta la ferramenta, le finestre e rifinisci con nastro adesivo per evitare schizzi di vernice ed errori. Se decidi di rimuovere la porta dal telaio, installa due cavalletti e appoggia la porta su di essi. In entrambi i casi, ti consigliamo di posizionare un vecchio lenzuolo o un telo sotto l’area per proteggere lo spazio intorno a te. Se hai una zanzariera, assicurati che sia ben protetta e non intralci il tuo dipinto.

Uno dei preparativi più importanti che puoi fare è assicurarti che lo spazio in cui lavori sia ben ventilato. La maggior parte delle vernici contiene sostanze chimiche che evaporano nell’aria. Avere un buon flusso d’aria ridurrà l’esposizione a qualsiasi effetto dannoso. Seguire le linee guida dell’Environmental Protection Agency per le migliori pratiche per la verniciatura sicura.

Passaggio 4: levigare la porta

Usa una spugna abrasiva per ammorbidire eventuali graffi o imperfezioni sulla superficie della tua porta. La levigatura della porta rimuoverà anche qualsiasi finitura lucida preesistente, consentendo alla vernice di aderire meglio.

Usa uno straccio umido per rimuovere la polvere residua dalla tua porta. Questo creerà una superficie pulita per il primer e la vernice.

Passaggio 5: adescare la porta

Usa un primer per esterni per preparare la tua porta alla verniciatura. Il primer assicurerà che il colore della vernice della tua porta d’ingresso mantenga la sua integrità e aiuterà la tua vernice a durare più a lungo. Inizia da un lato della porta e usa una spazzola angolata per adescare bordi rialzati, rientranze e angoli stretti. Utilizzare una piccola spazzola a rullo per adescare i restanti pannelli piatti della porta. Una volta che il primer è asciutto, capovolgi la porta e ripeti dall’altra parte.

Passaggio 6: dipingi la tua porta

Adesso per la parte divertente! Usa un bastoncino da pittore per mescolare la vernice, quindi versala nel vassoio di un pittore. Usando un pennello angolato, prima dipingi i bordi rialzati e incassati e gli angoli stretti. Quindi utilizzare il rullo per rivestire i restanti pannelli piatti. Non preoccuparti di eventuali strisce per la prima mano: la tua seconda (e potenziale terza) mano le appianerà. Una volta che la vernice non è più appiccicosa al tatto, puoi capovolgere la porta e ripetere questi passaggi di pittura sull’altro lato.

Ripeti questo processo per un secondo e possibilmente un terzo tempo a seconda della saturazione del colore che desideri.

Passaggio 7: lascia asciugare la vernice della porta d’ingresso

È importante lasciare asciugare completamente la porta per evitare macchie, graffi o intaccature nella vernice della nuova porta d’ingresso. La tua porta è asciutta quando la vernice non è più appiccicosa al tatto.

Alcuni dei momenti migliori per dipingere una porta d’ingresso sono quando sai che la pioggia non sarà nelle previsioni per almeno 48 ore. Se stai dipingendo durante un mese estivo secco, cerca di dipingere la mattina presto o nel tardo pomeriggio. Ciò assicurerà che la vernice non si asciughi troppo rapidamente, il che può lasciare una superficie irregolare.

Passaggio 8: riattacca la porta o rimuovi il nastro del pittore

Ora che la vernice della tua porta d’ingresso è asciutta, è tempo di vedere come appare il tuo prodotto finito! Riattacca con cura la tua porta e rimuovi il nastro di qualsiasi imbianchino. Lucida la maniglia e la ferramenta della porta con un lucido per ferramenta e uno straccio.

Ora che il tuo progetto è completo, fai un passo indietro e prendi il prodotto finito. Un nuovo colore della vernice può anche essere un’opportunità per aggiornare qualsiasi accessorio intorno alla tua porta per abbinarlo al tuo nuovo look.

Prodotti e strumenti di cui avrai bisogno per dipingere una porta d’ingresso

Non vuoi usare prodotti chimici? Ecco come dipingere una porta d’ingresso in modo naturale

Diversi tipi di vernice possono contenere sostanze chimiche diverse. Se si combina questo con la variabilità di persone, ambienti e situazioni, è possibile un’ampia gamma di reazioni a queste sostanze chimiche. È difficile sapere in che modo la vernice che scegli potrebbe influire sulla tua salute. Ma se preferisci andare sul sicuro, c’è un’alternativa naturale che puoi prendere.

Ecco come dipingere una porta d’ingresso in modo naturale: cerca primer e vernici non tossici e dì “No-VOC” o “zero VOC”. VOC sta per composti organici volatili. I VOC possono essere trovati in molti comuni prodotti vernicianti e i gas che emettono possono avere conseguenze sulla salute a breve o lungo termine.

L’utilizzo di primer e prodotti vernicianti senza VOC, zero VOC e non tossici ti garantirà di ridurre il potenziale rischio di esposizione chimica dannosa nella tua casa.

La linea di fondo su come dipingere la tua porta d’ingresso

8 semplici passaggi e una nuova mano di vernice possono trasformare totalmente la tua casa. Sia che l’esterno della tua casa sembri noioso e datato, sia che tu voglia dare una nuova svolta all’ingresso della tua casa, dipingere la tua porta d’ingresso è una soluzione semplice ed economica. Con forniture facili da ottenere e una mano ferma, puoi dare nuova vita al tuo spazio vitale prima della fine del fine settimana. La chiave per una riverniciatura di successo della porta d’ingresso? Prestare molta attenzione ai passaggi sopra descritti e, soprattutto: pazienza tra le mani di asciugatura!

Domande frequenti

Come faccio a sapere se la vernice della mia porta è asciutta?

Una porta d’ingresso verniciata con tempo mite si asciugherà al tatto entro 4-6 ore. Quando tocchi la vernice, non sembrerà più appiccicosa. Non chiudere o chiudere la porta prima che abbia almeno 8 ore di tempo di asciugatura.

Come posso assicurarmi di non ottenere pennellate nella mia pittura?

Inizia levigando correttamente la tua porta e pulendola da polvere o detriti. Usa un pennello di alta qualità e appiattisci la porta mentre dipingi per evitare che goccioli.

Come posso rimuovere il nastro del pittore senza staccare la vernice?

Per prima cosa, lascia asciugare completamente la vernice. Quindi, usa una lama di rasoio per correre lungo il bordo della tua porta. Quindi, appoggia la lama piatta sotto il nastro e tirala delicatamente indietro dalla porta.