6 cose da sapere sulla convivenza con un’interpolazione

Indice

Prima che me ne accorgessi, scatta! Mia figlia ha compiuto 9 anni e durante la notte e io lo ero vivere con un’interpolazione…sulla strada per una maggiore indipendenza, anni dell’adolescenza e un sacco di cose per tenerti sempre all’erta come genitore.

Guardare il tuo bambino crescere così in fretta è davvero straziante. Da un lato, ti gonfi di orgoglio quando iniziano a diventare effettivamente un mini adulto. D’altra parte, vuoi dar loro da mangiare e devi combattere molto duramente contro questa emozione.

Ma qualunque sia il modo in cui la guardi, ci sono alcuni tratti distintivi di questi anni di cui devi essere consapevole quando vivi con un’interpolazione. Ecco cosa sono:

Super impertinenza

Lo sviluppo della personalità del tuo bambino sta diventando sovraccaricato in questo momento. Questo è il momento in cui le opinioni forti iniziano a diventare evidenti, quindi assicurati di rispettarle, onorarle e trattarle seriamente (soprattutto se vuoi essere rispettato a tua volta come genitore). Oh, e aspettati anche un sacco di sbalorditivi nel mix.

Flip-flop tra il tuo bambino e la totale indipendenza

Un minuto sei la mamma che dispensa abbracci divertenti e fantastici, il momento dopo sei il dolore nel sedere degno di nota, super poco divertente e non freddo. Il flip-flop potrebbe farti impazzire mentre cerchi di capire dove ti trovi (alla fine probabilmente diventerà solo il secondo). Nel frattempo, assicurati di essere bravo a ridere di te stesso perché ciò ti aiuterà a stemperare la tensione.

Montagne russe emotive

Un minuto possono essere al settimo cielo felici come Larry e ridacchiando e il momento successivo possono essere sopraffatti da grandi emozioni, sentirsi arrabbiati, frustrati e in lacrime. Sii pronto ad ogni evenienza e una personalità diversa ogni giorno. Sii agile e muoviti rapidamente con loro in modo da poterli incontrare dove si trovano. E ricorda… non prenderlo sul personale!

Pubertà!

Sì, preparati perché sta arrivando… o potrebbe essere già qui. È tempo di diventare reali sui cambiamenti del corpo, le macchie, i capelli e altro ancora. È probabile che i cambiamenti siano ancora più confusi per tuo figlio che per te genitore. Dai loro lo spazio di cui hanno bisogno per adattarsi e sii lì per parlare e normalizzare tutto, fornendo al contempo un ambiente aperto, solidale e amorevole su cui possono fare affidamento ogni volta che ne hanno bisogno.

Immagine di sé

L’immagine di sé inizia a diventare più importante… aspettati più tempo nelle mattine dedicate a questo (nel nostro caso un sacco di spazzolature e acconciature!), mettendo insieme abiti e simili e assicurati di tamponare in tempo sufficiente per prepararli come questo inizia improvvisamente a richiedere molto più tempo mentre perfezionano il loro look per la giornata.

Sappi che anche questo passerà

Proprio come in ogni fase della genitorialità, la fase di interpolazione è solo temporanea. Può essere difficile guardare il tuo piccolo angelo spensierato trasformare la metaforizzazione nella prossima versione di se stesso. Sappi che tutto questo è necessario e se mantieni la calma, alla fine incontrerai presto la tua nuova versione aggiornata del tuo attuale prototipo, il che è piuttosto interessante e ne vale la pena dal mio punto di vista.

Se stai attualmente vivendo con un’interpolazione, sono sicuro che tutto quanto sopra ti suonerà familiare. Sentiti libero di condividere le tue esperienze qui sotto in un commento!

CONDIVIDI
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on reddit
Share on tumblr
Share on telegram
Share on whatsapp